PrimaSquadraoffida

Offida con il fiatone ma la vittoria è molto importante

PrimaSquadraoffida

Arriva una bella vittoria casalinga per la Ciu Ciu Offida che supera tre a due la Videx Grottazzolina, al termine di una prestazione contratta e timorosa, con le rossoazzurre che non hanno espresso il bel gioco di una settimana fa nell´ esordio, faticando in tutti i fondamentali ( solo 32% di ricezioni perfette) e riuscendo a spuntarla solo grazie ad un grande cuore e tanta caparbietà che ha permesso nei momenti cruciali del secondo set e del tie break di piazzare la zampata vincente, segno inequivocabile che c´è ancora tanto da lavorare e soprattutto da amalgamare per la squadra rossoazzurra, totalmente nuova rispetto alla passata stagione

 

Consueto starting six per le offidane, cosi come per le ospiti, il match fin dall´ avvio è decisamente equilibrato, fin dal primo set le due formazioni giocano a braccetto, con le rossoazzurre che non riescono a mettere palla a terra con facilità e cosi le ospiti sono li, a meta parziale ci pensa Aliberti prima e Bastianutto poi con due ottimi turni al servizio a scavare un solco sul 22-18, le ospiti non demordono, piazzano un contrbreak ed agguantano la parità a quota 23, ci pensano poi due attacchi vincenti di Bastianutto a dare il set alle offidane sul 25-23. Nel secondo parziale partono forti le ospiti, mentre le rossoazzurre continuano a faticare in fase sia di cambio palla che di contrattacco, le grottessi allungano prima 8-5 e poi 16-13 con le offidane che nel momento di cucire il break di svantaggio commettono qualche errore di troppo, le ospiti tengono in mano il set fino al 21-17, ed arrivano poi sul 24-20, ma quando tutto sembra finito un bel turno al servizio di Aliberti, coadiuvato da due ottimi contrattacchi di Pamic e di Ricci permettono di agguantare la parita a quota 24, e poi nella lotteria dei vantaggi due ottimi contrattacchi di Pamic regalano il set alle rossoazzurre sul 27-25. Nel terzo parziale partono forte le ragazze di coach Kruzikova che finalmente sembrano aver trovato il bandolo della matassa, allungano 8-4 con le ospiti che commettono qualche errore di troppo, il match sembra segnato fino al vantaggio rossoazzurro di 13-9, qui qualcosa si spegne, l´ attacco torna a stentare e le ospiti senza nessun timore si rifanno sotto, prima agguantando la parità a quota 15, poi allungando prepotenemente sul 21-18, approfittando anche dei ben 12 errori gratuiti delle rossoazzurre , nel finale le ragazze di coach Kruzikova provano ad accorciare il gap ma si arrendono 25-22. Il quarto set è un monologo delle ospiti, con le offidane che purtroppo tirano subito i remi in barca, l´ attacco gira su percentuali basse 16%, e qualche errore di troppo spiana la strada alle ospiti che allungano 8-3 e poi 16-8, praticamente senza soffrir piu di tanto vincono con un netto 25-16. Un ko che avrebbe messo ko anche un toro, ma le offidane non mollano, si rialzano e disputano un tie break di grande grinta e temperamento, le ali tornano ad essere incisive ( saranno ben 12 i punti in attacco nel tie break) mentre le ospiti partono con il freno a mano tirato tanto che le rossoazzurre allungano prima 8-4 e poi 10-5, ma un buon turno a servizio di Di Caterino da modo alle grottesi di riacciuffare la parità a quota 12, poi due buoni attacchi di Pamic ed un saggio tocco di seconda di Capriotti regalano il set alle rossoazzurre sul 15-13.
Alla fine per le offidane sono sicuramente due punti guadagnati, una partita difficile e giocata non benissimo poteva finire peggio, percio vanno presi i due punti conquistati ,ma va anche fatta una bella riflessione su ciò che non è andato affinche sia di aiuto per le prossime difficile sfide che attendono il team di coach Kruzikova, a cominciare dalla dificile trasferta di sabato a Porto San Giorgio
CIU CIU OFFIDA- VIDEX GROTTAZZOLINA 3-2 ( 25-23 27-25 22-25 16-25 15-13)
CIU CIU OFFIDA: FIORAVANTI 12, ALIBERTI 17, PAMIC 24, CAROSI, BENFAREMO,PERONI, CAPRIOTTI 5, BASTIANUTTO 9, ALFONSI, RICCI 9, CALISTI (L). ALL. KRUZIKOVA
VIDEX GROTTAZZOLINA: FORTI 9. CARNEVALI, PERINI, BLASI, TEODORI 23, DEL GOBBO 1, DI CATERINO 20, TEODORI D. 3, MERCANTI 9, MINNUCCI (L). ALL. BONINI

Fonte: UFFICIO STAMPA